OFFICINE UBU, PER IL CINEMA INDIPENDENTE “PURO”

OFFICINE UBU, PER IL CINEMA INDIPENDENTE “PURO”

Officine Ubu aprono il semestre con la miglior interpretazione al Festival di Cannes-Un certain regard Chiara Mastroianni. È la protagonista di “L’hotel degli amori smarriti” (“Chambre 212”) di Christophe Honorè, un luogo nel quale gli amori passati si ritrovano per fare i conti con il presente. Per un cinema indipendente americano che si sta avvicinando sempre più alle major, Officine Ubu “tifano” per quello più “puro” e portano in sala “Peanut Butter Falcon” di Tyler Nilson & Michael Schwartz. A Pasqua “#Iamhere” di Eric Lartigau.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.